marcomirra.it
BLOG DI DIVULGAZIONE SCIENTIFICA
SUL MONDO DEL DIGITALE E NON SOLO.
marcomirra.it
Cerca
Close this search box.

Trova il mio dispositivo ANDROID

Hai presente quando all’improvviso non trovi piu’ il cellulare o sei in casa e non sai dove lo hai poggiato?

Nulla di grave. Attraverso un altro computer (o telefonino) accedendo con le proprie credenziali di Google basta collegarsi a questo sito:

https://www.google.com/android/find

e puoi iniziare a sperare. Ma ci sono delle condizioni:

  • Che il telefono sia acceso
  • Ci sia campo
  • Abbia installato o configurato il dispositivo con un’apposita App Google GOOGLE FIND DEVICE
  •  

ECCO COSA PUOI FARE

 
RIPRODUCI AUDIO
Il dispositivo squillerà per 5 minuti, anche se è in modalità silenziosa.
 

 

 
BLOCCA IL DISPOSITIVO

Blocca il dispositivo ed esci dal tuo Account Google. Puoi anche visualizzare un messaggio o un numero di telefono sulla schermata di blocco. Una volta bloccato, puoi comunque localizzare il dispositivo.

Potrebbe essere necessario l’accesso.

 

 

 
RESETTA DISPOSITIVO

Cancella tutti i contenuti dal dispositivo. Dopo aver resettato il dispositivo, non riuscirai più a localizzarlo.

Potrebbe essere richiesto l’accesso.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO

Facebook
WhatsApp
articolo

ALTRI CONTENUTI

SmartPhone WC

Nel nostra esistenza oramai abbiamo appurato che il nostro smartphone sembra essere diventato un compagno inseparabile. Talmente inseparabile da preferirlo anche come compagno  durante i momenti più personali, come una visita al bagno. Molti di noi sono consapevoli dei rischi

Read More »
L’Intelligenza Artificiale verso una regolamentazione Europea. E gli altri?

L’11 dicembre 2023 segna un anno dall’approvazione dell’AI Act (regolamento sull’Intelligenza Artificiale), il primo regolamento al mondo sull’intelligenza artificiale. Proposto dalla Commissione europea nel 2021 e negoziato con il Parlamento europeo e il Consiglio dell’UE, mira a stabilire un quadro giuridico chiaro e uniforme per l’uso dell’IA all’interno dell’UE.

Read More »
Robot fatti di cellule umane “antrobot”

Un team di ricercatori dell’Università di Harvard ha realizzato i primi robot a partire da cellule umane. I robot, chiamati Anthrobot, sono costituiti da cellule della trachea e sono in grado di muoversi autonomamente e di assemblarsi in strutture più

Read More »