marcomirra.it
BLOG DI DIVULGAZIONE SCIENTIFICA
SUL MONDO DEL DIGITALE E NON SOLO.
marcomirra.it
Cerca
Close this search box.

Pensiero computazionale e coding

“E’ il processo mentale che sta alla base della formulazione dei problemi e delle loro soluzioni così che le soluzioni siano rappresentate in una forma che può essere implementata in maniera efficace da un elaboratore di informazioni sia esso umano o artificiale” (definizione coniata da: Jeannette Wing, direttrice del Dipartimento di Informatica della Carnegie Mellon University).E’ bene chiarire che l’assioma “pensiero” pur se seguito dalla parola “computazionale” non è direttamente riconducibile al mondo dei computer. Per meglio capire questo concetto sempre la Dott.ssa Wing suggerisce di immaginare il pensiero computazionale come: “la quarta abilità di base, insieme a leggere, scrivere e calcolare”. La modalità per rendere suddetto pensiero dimostrabile riproducibile e quindi schematizzabile è il coding. E’ solo a questo punto che la tecnologia informartica (e non solo vedasi: http://codeweek.it/lm09-codyroby/) ci viene in aiuto, attraverso modalità piu’ o meno facilitate di schematizzazione dei processi logici.
Link di riferimento del MIT: https://www.media.mit.edu/groups/lifelong-kindergarten/projects/

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO

Facebook
WhatsApp
articolo

ALTRI CONTENUTI

SmartPhone WC

Nel nostra esistenza oramai abbiamo appurato che il nostro smartphone sembra essere diventato un compagno inseparabile. Talmente inseparabile da preferirlo anche come compagno  durante i momenti più personali, come una visita al bagno. Molti di noi sono consapevoli dei rischi

Read More »
L’Intelligenza Artificiale verso una regolamentazione Europea. E gli altri?

L’11 dicembre 2023 segna un anno dall’approvazione dell’AI Act (regolamento sull’Intelligenza Artificiale), il primo regolamento al mondo sull’intelligenza artificiale. Proposto dalla Commissione europea nel 2021 e negoziato con il Parlamento europeo e il Consiglio dell’UE, mira a stabilire un quadro giuridico chiaro e uniforme per l’uso dell’IA all’interno dell’UE.

Read More »
Robot fatti di cellule umane “antrobot”

Un team di ricercatori dell’Università di Harvard ha realizzato i primi robot a partire da cellule umane. I robot, chiamati Anthrobot, sono costituiti da cellule della trachea e sono in grado di muoversi autonomamente e di assemblarsi in strutture più

Read More »