Jesus Game

Diventa Gesù Cristo, il famoso uomo sulla Terra, in questo gioco di simulazione altamente realistico. Prega come Lui per ottenere la superpotenza, fai miracoli famosi come Lui dalla Bibbia come scagliare demoni, guarire e nutrire le persone, risurrezione e altro in "I am Jesus Christ".

“I am Jesus Christ” è un gioco di simulazione molto realistico ispirato alle storie del Nuovo Testamento della Bibbia. Si propone di far impersonale al giocatore il ruolo dello stesso Gesù, dal suo  Battesimo alla Resurrezione. La presentazione del videogioco da parte della STEAM (la piattaforma che lo distribuisce ) recita piu’ o meno cosi: “Diventa Gesù Cristo, il famoso uomo sulla Terra, in questo gioco di simulazione altamente realistico. Prega come Lui per ottenere la superpotenza, fai miracoli famosi come Lui dalla Bibbia come scagliare demoni, guarire e nutrire le persone, risurrezione e altro …”

Ma vediamo assieme il trailer del gioco e tiriamo le somme

In tutta sincerità all’inizio pensavo fosse un modo nuovo di far conoscere la vita di Gesù, in termini anche biblici, basando la story board del gioco proprio sulla vita reale di Gesù. Ma poi ho rielaborato il tutto e mi sto preparando al peggio. Il parallelismo tra Gesù e i suoi super poteri e quelli di un qualsiasi altro personaggio dei fumetti (traslato in un videogioco) già si delinea nel  trailer. La finalità del gioco è acquisire punti; tra miracoli da fare e livelli da superare, che a dir poco “distraggono” dal senso vero di quello che ha fatto Gesù. Prevedo (se mai uscirà il gioco) una ulteriore confusione su quest’uomo, che non è stata soltanto una persona storica, ma un elemento di svolta per interi popoli, e che lo è ancora oggi per chi vuole un incontro personale con Lui, o forse chissà magari sarà un modo indiretto di avvicinare le persone e ad incuriosirsi. Chi vivrà vedrà.

LEGGI ANCHE

Come fare video chiamate sicure, nel rispetto della privacy.

L’uso cosi massivo delle piattaforma di videochiamata e le varie possiblità offerte oggi dal mercato tutelano la privacy, o per un professionista che ne usufruisce lo espone a qualche rischio verso i propri clienti? Purtroppo si. Vediamo assieme perchè e come risolvere il problema.

Coronavirus e i sette capretti

Come mio figlio DOWN, ogni giorno mi insegna a non coprire con lo stucco della normalità le crepe delle mie debolezze, facendo di queste invece la vera unicità.

Palestra per il cervello

Si dice che l’uomo non si sia estinto grazie alla sua capacità di adattamento al cambiamento. E se questo è vero, lo sapremo dopo questo periodo di quarantena forzata. Anche se in questo caso piu’ che di estinzione della specie, parlerei di possibile atrofia mentale.

Tutti i diritti riservati – Marco Mirra 2020 – Sitemap

Contatti