COVID – INGHILTERRA vs ISRAELE – 0 a 1

In queste ore si fa un gran parlare di inefficacia del vaccino Pfizer nel contrastare la variante delta. Occhi puntati per questo dato Israele, che come ricordato piu’ volte risulta essere l’unico paese a vaccinazione totale (Pfizer) in tempi record, e quindi prodromo prezioso per studiare cosa accadrà nei mesi successivi negli altri paesi che si vaccineranno.

Ma eccoI i dati 
Il ministero della salute Israeliano ha rilevato che il vaccino contro il coronavirus Pfizer era efficace solo per il 40% contro i casi sintomatici di COVID-19 e per il 39% efficace nel fermare l’infezione contro la variante Delta, ma il vaccino rimane efficace al 91% contro lo sviluppo dei casi gravi evitando cosi dell’88% il ricovero in ospedale.

Malgrado i tentativi di conformare il comportamento del virus soprattutto con la variate Delta tra i due paesi piu’ co-vax del globo (Israele ed Inghielterra), esistono una serie di bias di fondo che non ‘permettono di intersecare i dati, ma vediamo quali:

INGHILETERRA

– Ha vaccinato tutta la popolazione solo a metà dell’Aprile del 2021

– Gran parte della popolazione anziana ha ricevuto il vaccino AtraZeneca (efficace solo per il 67% contro la malattia dopo due dosi)

– Esame della proteina C Reattiva (PCR che viene comunemente utilizzate  per stabilire il livello di virulenza di un virus) in Inghilterra vengono usate metodice in cui  meno sensibile e rigoroso (rilevazione di meno casi)

– Dose di richiamo Phizer non rispettata (3 settimane) perché non aveva dosi sufficienti

ISRAELE

– Piu’ del 90% della popolazione è stata vaccinata entro la fine di Gennaio

– Tutta la popolazione ha ricevuto il vaccino Phizer

– Esame della proteina C Reattiva (PCR che viene comunemente utilizzate  per stabilire il livello di virulenza di un virus) in Inghilterra vengono usate metodice in cui  piu’ sensibile e rigoroso (rilevazione di piu’ casi)

– Rispetto dei tempi previsti per il richiamo

In conclusione spero che ognuno di noi possa decidere con la propria testa, almeno fino a quando la somma di chi chi si ostina a non vaccinarsi non obbligherà il paese a farlo in maniera obbligatoria. Bello sarebbe se alle contrapposizioni ci fossero proposte scientificamente riconosciute (e non dettate dall’emozione del momento o da una sterile lotta a contrapporsi ad uno pseudo potere serpeggiante) di chi in queste ore sta facendo proseliti. 

Per aprofondimenti:
 https://www.jpost.com/%20israel-pfizer-news/is-israel-or-the-uk-right-when-it-comes-to-covid-19-vaccine-effectiveness-674766

https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa2108891

LEGGI ANCHE

Sonificazione Dati

La sonificazione è una particolare tecnica di elaborazione dati, che trasforma questi in suono. Il dato binario (0 o 1) sotto forma di base dati, immagine, o altra fonte digitale viene convertita in note (anch’esse

Prendi l’arte e mettila su Marte

Non so se ci hai fatto caso. Ma mentre i telegiornali ci  aggiornano sull’andamento dell’infezione da Covid 19, attraverso le previsioni degli esperti, l’efficacia dei vaccini, e tanto altro, nello spazio c’è un bel pó

Come fare video chiamate sicure, nel rispetto della privacy.

L’uso cosi massivo delle piattaforma di videochiamata e le varie possiblità offerte oggi dal mercato tutelano la privacy, o per un professionista che ne usufruisce lo espone a qualche rischio verso i propri clienti? Purtroppo si. Vediamo assieme perchè e come risolvere il problema.

Tutti i diritti riservati – Marco Mirra 2020 – Sitemap

Contatti